Sventolano nuovi vessilli a Palazzo Zanca

Sono state sostituite le bandiere poste sulla facciata di Palazzo Zanca. I quattro vessilli, che rappresentano l’Unione Europea, l’Italia, la Regione Sicilia e la città di Messina, apparivano logori ed usurati in quanto risalenti ad oltre un decennio addietro.

“Un atto doveroso – ha commentato il vice sindaco, Salvatore Mondello – espressione di valori da salvaguare e che, purtroppo, oggi appaiono sempre più desueti. La legge regolamenta l’utilizzo e l’esposizione delle bandiere, alle quali si deve il giusto rispetto, in particolare nella sede istituzionale dell’Amministrazione comunale.

La bandiera raffigura l’unione di intenti, suscita il sentimento di appartenenza ad un territorio come simbolo di identità locale ed ha pertanto una forte carica di significato che, da amministratore della comunità che mi onoro di rappresentare, auspico possa essere in cima ai valori di questa città”.

Condividi




Change privacy settings