Pistunina, un triste parco-giochi per i bimbi

L’immagine simbolo è quella che vedete in home page, una bimba che guarda i giochi (o quel che resta) ed allarga sconsolata le braccia in segno di resa. Niente da fare, quel parco giochi a Pistunina non è sicuro ed il nonno saggiamente decide di portarla altrove, non che abbia tanta scelta nella zona sud di Messina.

Verde pubblico attrezzato si legge nel cartello, ma di attrezzato c’è ben poco, visto che persino la scaletta dello scivolo è priva dei gradini. Impossibile salire e quindi impossibile scivolare con il risultato che il gioco è inutilizzabile. Non è finita, snodi arrugginiti dell’altalena, molloni senza sedili, c’è di tutto per rovinarsi la giornata.

Dopo mesi di abbandono, gli addetti al verde hanno finalmente  rimosso le erbacce che praticamente ricoprivano tutta l’area, ma si rende necessario un adeguato intervento di manutenzioni alle poche attrezzature ludiche presenti.

Analogo discorso per un altro parco giochi a Tremestieri, sempre piĂą desolato e triste, un po’ come la bimba in foto costretta a tornarsene a casa senza aver avuto l’opportunitĂ  di giocare.

Davvero una sconfitta per tutti in una cittĂ  dove giovani ed anziani hanno lo stesso trattamento, ovvero essere abbandonati al proprio destino senza servizi e senza possibilitĂ  di trascorrere spensierati momenti all’aria aperta.

Condividi




Change privacy settings