Caretta Caretta salvata nelle acque dello Stretto

La Guardia di Finanza della Stazione Navale di Messina ha recuperato un esemplare di tartaruga Caretta Caretta in difficoltĂ  nelle acque dello Stretto. La testuggine non riusciva ad immergersi e presentava una vistosa ferita al carapace.

La tartaruga, lunga 35 centimetri, si trovava nelle acque antistanti la riviera nord. Le Fiamme gialle hanno provveduto alla consegna dell’esemplare di specie protetta, salvandola da morte certa, al personale del Centro di recupero tartarughe marine di Brancaleone, in servizio presso il porto di Reggio Calabria.

Condividi




Change privacy settings