Scoperta casa di appuntamento nei pressi del Boccetta

Un’altra casa di appuntamento è stata scoperta in una traversa del viale Boccetta. Ad esercitare erano due giovani straniere che ricevevano i clienti. La polizia municipale ha identificato il proprietario dell’immobile, che verrĂ  segnalato alla AutoritĂ  giudiziaria per la violazione della Legge Merlin.

Il soggetto aveva fittiziamente dichiarato di risiedere nell’appartamento in questione per giustificare l’uso dell’immobile che poi dava in affitto settimanale senza alcuna dichiarazione a cittadine perlopiù straniere, inserite in un circuito in internet di incontri a pagamento.

Condividi




Change privacy settings