Pensabene rilancia le ambizioni dell’ACR Messina

Buona la prima per il neo mister Andrea Pensabene.

L’ACR regola col più classico dei risultati la Cittanovese, superandola in classifica ed allontanandosi dalla zona play-out. Resta invariato invece il distacco dalle squadre pretendenti ai play off, viste le vittorie di Savoia, Giugliano e Acireale.

Una gara non entusiasmante al “Franco Scoglio”, con pochissimi presenti ed alcuni striscioni sugli spalti a rimarcare il disamore dei supporters nei confronti della società.

Prima frazione di gioco a ritmi compassati, con i padroni di casa che vanno vicini alla rete del vantaggio con Rossetti che, sugli sviluppi di un corner, mette la palla tra le braccia del portiere ospite Latella. Al 13′ l’ACR sblocca il risultato con Rossetti che trova impreparato l’estremo difensore della Cittanovese. Proteste dei peloritani intorno alla mezz’ora per un fallo su Emiliano; ma l’arbitro non è dello stesso avviso. Sterile la reazione della Cittanovese che non riesce ad imbastire un’azione degna di nota.

La ripresa si apre con l’ennesima papera del portiere Latella che, al 50′, sta per fare la frittata su un mezzo tiro di Crucitti. I ritmi restano molto bassi e a venti minuti dal termine, la Cittanovese va vicino al pari grazie ad un bel colpo di testa del neoentrato Neri su azione d’angolo. Nei minuti finali mister Pensabene  da più consistenza alla difesa sostituendo un buon Rossetti con Ungaro.

Il raddoppio per l’undici del presidente Sciotto arriva proprio al 90′, su azione di contropiede, con Manfrè che, appena dentro l’area avversaria, fa secco Latella.

Tre punti che rappresentano una boccata di ossigeno per Crucitti e compagni, reduci da due stop consecutivi con Ragusa e Marsala.

Messina-Cittanovese 2-0
Marcatori
: 13′ Rossetti, 90′ st Manfrè

Messina: Avella, De Meio, Barbera (80′ Saverino), Danza (82′ Cristiani), Emiliano, Bruno, Arcidiacono, Lavrendi (95′ Fragapane), Rossetti (85′ Ungaro), Crucitti, Buono (68′ Manfrè).

A disposizione: Pozzi, Vuolo, Puglisi, Bossa. Allenatore: Andrea Pensabene.

Cittanovese: Latella, Lavilla, Costa (46′ Djwomoadusa), Sessa (75′ Cataldi), Cordova, Cianci (57′ Mazzone), Giaimo, Amato (57′ Neri), Kacorri (68′ Biondo), Tripicchio, Paviglianiti.

A disposizione: Pellegrino, A. Bruno, Spanò, Gioia. Allenatore: Francesco Ferraro.

Arbitro: Ilaria Bianchini di Terni
Assistenti: Emanuele Damiani e Bruno Galigani di Sondrio

Ammoniti: Buono (ACR), Danza (ACR), Latella (C), Neri (C), De Meio (ACR), Pellegrino (C)

Angoli: 8-3
Recupero: 1′ e 8′

Condividi




Change privacy settings