FC Messina sconfitto a Giugliano

Brutta sconfitta per il FC Messina contro il Giugliano. Non tanto per la prestazione, quanto per i risvolti che il risultato determina in classifica.

I peloritani vengono superati proprio dal Giugliano al terzo posto e raggiunti in quarta posizione dall’Acireale, vittorioso per 3 a 2 sul Roccella , con il Troina (1-0 sul Ragusa) che si porta adesso a soli 2 lunghezze dal quarto posto.

Ennesima trasferta non certo fortunata per l’undici di mister Gabriele che, tra Palermo e Giugliano non ha raccolto punti nonostante le buone prestazioni.

Al “De Cristofaro” (nella foto) partita tosta con le due squadre che eccedono in agonismo. Ben sei gli ammoniti ed un espulso figurano sul taccuino del signor De Vincentis al termine della contesa.

Il primo tempo vede i campani subito intraprendenti. Al 10′ ci prova Micillo senza fortuna. Risponde il Messina al 20′ con Bevis e al 28′ con Correnti che, su colpo di testa, mette alto sopra la traversa.

Al 5′ della ripresa il FC va vicino al vantaggio con Correnti il cui tiro è respinto dal portiere Mola. Peloritani ancora pericolosi al 54′ con Bevis che, sugli sviluppi di un corner, alza clamorosamente la palla sulla traversa. L’occasione piĂą ghiotta per il Giugliano arriva al 63′: il direttore di gara concede un penalty ai campani per fallo su Orefice. Marone compie il miracolo neutralizzando il tiro dagli undici metri di Esposito.

La gara si fa molto nervosa ed a farne le spese è il tecnico Agovino che viene mandato negli spogliatoi dal signor De Vincentis (doppio giallo). A dieci dal termine è Alessandro Marchetti a prendere la via degli spogliatoi. Fallo su Micillo e seconda ammonizione che vale il cartellino rosso. Nonostante l’inferioritĂ  numerica i peloritani sono ben messi in campo e sembrano poter portare a casa un punto importante senza grossi problemi. Ma all’ 85′ una rasoiata di Orefice supera l’incolpevole Marone con la sfera che si spegne angolatissima in fondo al sacco. Non produce effetti il forcing dei ragazzi del presidente Arena nei minuti finali.

Sconfitta non meritata e da smaltire in fretta. La forza e la caparbietĂ  non mancano a Coria e compagni.

Giugliano– FC Messina 1-0

Marcatore: 85′ Orefice

Giugliano: Mola, D’Ausilio, Carbonaro (80′ Filogamo), Tarascio, Impagliazzo, Di Girolamo, Logolusso, Liccardo, Esposito, Orefice, Micillo

A disposizione: Simoncelli, D’Angelo, Mennella, Del Prete, Miranda, Dell’Aria, Dublino, La Ferrara, Filogamo.    Allenatore: Agovino

FC Messina: Marone, Casella, Fissore, Quitadamo, Brunetti  (60′ Miele ), Bevis, Giuffrida, A. Marchetti, Correnti, Coria (55′ Melillo), Carbonaro (78′ Dambros)

A disposizione: Aiello, Aprile, D. Marchetti, Gnicewicz, Falco, Camara, Benoit, Geran.    Allenatore: Gabriele

Direttori di gara: De Vincentis di Taranto (Pasqualetto-Giudice)

Ammoniti: Micillo, Quitadamo, Impagliazzo, Esposito, Marchetti

Espulsi: 83′ A. Marcchetti (FC Messina)

Condividi




Change privacy settings