Asp, in arrivo tv da 50 pollici per rendere più confortevoli i pronto soccorso

redstage

Asp, in arrivo tv da 50 pollici per rendere più confortevoli i pronto soccorso

giovedì 06 Febbraio 2020 - 10:03
Asp, in arrivo tv da 50 pollici per rendere più confortevoli i pronto soccorso
Miglioramenti in arrivo nei pronto soccorso degli ospedali. L’Asp di Messina ha approvato infatti un apposito atto avente il fine di acquistare uno stock di televisori da piazzare nelle sale di attesa. L’obiettivo chiaramente è quello di migliorare l’esperienza complessiva del paziente che per un motivo o per l’altro è costretto a recarsi in pronto soccorso. Tra l’altro, considerato che spesso i relativi ambulatoriali sono saturi e, dunque, il tempo trascorso nelle sale di attesa è relativamente elevato, si è deciso quantomeno di rendere meno snervate l’attesa dei pazienti. In particolare, sono stati acquistati sette televisori da 50 pollici.
La dotazione dei nuovi televisori si inquadra all’interno delle linee di indirizzo regionali per la gestione del sovraffollamento e il decoro delle strutture di pronto soccorso degli ospedali, volute dall’assessore Regionale per la Salute Ruggero Razza. Soddisfatto per i risultati conseguiti il direttore generale dell’Asp Paolo La Paglia, il quale ha spiegato che l’acquisto dei suddetti televisori si inquadra nell’ambito di un progetto più ampio avente il fine di rendere più confortevoli i pronto soccorso della città: “Dopo la convenzione con la Croce Rossa per la presenza dei volontari a supporto dei pazienti – dice il direttore generale dell’Asp – l’acquisto di nuovi arredi e l’attivazione del Wi-Fi gratuito ora la collocazione dei nuovi televisori completa la dotazione prevista per rendere i pronto soccorso dell’ASP di Messina più confortevoli per i cittadini che aspettano di essere visitati; a breve nei nostri ospedali sarà inoltre collocata nuova segnaletica per rendere più accessibili le strutture e i servizi sanitari”.