Mafia, disposto l’accesso ispettivo a Tortorici

Disposto l’accesso ispettivo nel comune di Tortorici. Infatti, a seguito della recente indagine nei Nebrodi da parte del Ros e della Finanza, che vede tra gli indagati anche il sindaco di Tortorici Emanuele Galati Sardo, che attualmente risulta essere sospeso dalla propria carica, il prefetto di Messina Maria Carmela Librizzi, su delega del ministro dell’Interno, ha disposto l’accesso ispettivo antimafia all’interno del Comune.

 

A tal fine, è stata nominata una Commissione di indagine, che sarĂ  incaricata di compiere approfonditi accertamenti per verificare l’eventuale sussistenza di collegamenti, diretti o indiretti, con la criminalitĂ  organizzata. Pertanto, la Commissione sarĂ  operativa giĂ  da oggi.

L’attivitĂ  ispettiva della Commissione sarĂ  supportata dal personale delle forze di polizia e dovrĂ  concludersi entro tre mesi, periodo prorogabile per altri tre mesi in caso di necessitĂ .

Condividi




Change privacy settings