Su “Scientific Reports” lo studio di una dottoranda Unime

Sono stati recentemente pubblicati su “Scientific Reports”, rivista multidisciplinare online ad accesso aperto del gruppo “Nature”, i risultati di uno studio a cui ha partecipato in qualitĂ  di primo autore la dottoressa Serena Savoca, dottoranda in Biologia Applicata e Medicina Sperimentale del Dipartimento ChiBioFarAm dell’UniversitĂ  di Messina.

La ricerca, intitolata “Antarctic sponges from the Terra Nova Bay (Ross Sea) host a diversified bacterial community”, è stata svolta in collaborazione con la dottoressa Angelina Lo Giudice (Istituto di Scienze Polari – ISP del CNR di Messina) e con la professoressa Nancy Spanò (afferente al Dipartimento Biomorf), ed è stata condotta sulla comunità batterica coltivabile associata a 14 specie di poriferi antartici, provenienti da Baia Terra Nova (Mare di Ross).

Lo scopo dello studio è stato quello di ampliare le conoscenze ancora frammentarie circa le interazioni spugne-microrganismi. Le differenze significative, riscontrate nella composizione della comunità batterica, fra le diverse specie di spugne nonché tra i diversi siti di campionamento, sottolineano una possibile “host- and site-specificity”. Pertanto la ricerca ha contribuito a supportare l’ipotesi dell’esistenza di specifiche interazioni ecologiche fra batteri e poriferi.

Condividi




Change privacy settings