Unime, il “Natale al Cus” al rush finale con “Serate … in Corto” e la Festa della Befana

Rush finale per il “Natale al Cus Unime”. Dopo quasi un mese di eventi per tutti i gusti organizzati alla cittadella sportiva universitaria – dove è stato allestito un vero e proprio villaggio sportivo a ridosso del Palazzetto Polivalente, dotato della pista di ghiaccio ecologico, di un playground multidisciplinare e dell’area food – il cartellone di eventi natalizi realizzato dal Cus Unime si avvia adesso verso la conclusione.

In particolare, da questa sera in poi sono previste 3 serate di cortometraggio, oltre che la tradizionale festa della Befana del 6 gennaio. Venerdì 3, sabato 4 e domenica 5 gennaio, con inizio alle 19 e 30 (Palazzetto Polivalente, ingresso gratuito) tocca ad una tre giorni di appuntamenti dedicati ai cortometraggi dal titolo “Serate … in Corto”: proiezione di una selezione di cortometraggi tratti dall’Archivio Digitale del Fotogramma D’Oro Short Film Festival, a cura della Federazione Nazionale Cinevideoauditori. Tanti interventi previsti per le tre serate dai temi quanto mai attuali come l’immigrazione, la violenza di genere e il razzismo, ma non solo: Maria Andaloro (ideatrice di Posto Occupato), le dottoresse Mara Siragusa, Donatella Lisciotto, Diletta La Torre, Roberta Cardia ed il dottor Corrado Randazzo (soci del Laboratorio Psicoanalitico Vicolo Cicala di Messina), la dottoressa Fabiana Strangio (socia di Sostieni un paziente a distanza) e Francesco Coglitore (direttore Artistico del Fotogramma d’Oro Short Film Festival e presidente della FNC, che ha curato la selezione).

L’ultimo appuntamento di questo cartellone al Cus Unime è previsto il 6 gennaio con la festa della Befana: tradizionale momento di chiusura delle festività che riserverà tante sorprese per grandi e piccini, con una grande tombolata e la Befana pronta a divertire i più piccoli.

Condividi




Change privacy settings