Movida, nuovo giro di vite della Polizia municipale

Nuovi controlli a tappeto della Polizia municipale nel fine settimana appena trascorso, presso i luoghi maggiormente frequentati dalla movida messinese.

L’assessore al ramo Dafne Musolino, come ogni servizio notturno, ha costantemente seguito le attivitĂ  fino alla fine. Coordinati dal maggiore Marco Crisafulli, le sezioni Radiomobile, Motociclisti e il Nucleo di Polizia giudiziaria hanno realizzato numerosi controlli con l’ausilio di una nuova strumentazione per l’alcoltest; ad aiutare il maggiore Crisafulli sono stati il capitano Lino La Rosa e l’ispettore Pino Parialò.

Numerosi i risultati conseguiti, tra i quali nella sola notte a cavallo tra sabato e domenica ricordiamo il sequestro di 7 banconi abusivi a piazza Duomo, 18 verbali e 15 rimozioni coatte per divieti di sosta lungo la via Garibaldi. Sottoposte inoltre all’alcol test 31 persone alla guida di veicoli: tra le sanzioni piĂą rilevanti, a un conducente è stata ritirata la patente per un livello di alcol accertato di 1.38 g/l. Inoltre la sezioni Annona e decoro hanno controllato esercizi commerciali dediti alla vendita di cibi e bevande nel centro cittadino, elevando ammende per oltre 10 mila euro. E ancora: fermate altre prostitute colombiane che esercitavano la loro attivitĂ  all’interno di un appartamento sito sulla centrale via Carlo Botta; anche qui proseguono le indagini per capire se l’affittuario possa essere consapevole della condotta delle donne che lo avevano in affittato. Controllata infine una discoteca sita in via don Blasco: anche qui contestate alcune violazioni, tra le quali la presenza di oltre 450 persone a fronte di una capienza consentita di 150.

Condividi




Change privacy settings