Rifiuti, da lunedì al via la differenziata tra Mortelle e rione Case Basse

Prosegue l’introduzione della raccolta differenziata nelle varie zone della cittĂ  di Messina. Infatti da lunedì prossimo, 4 novembre, si parte nella cosiddetta zona 2 dell’area Nord, all’interno della quale ricade l’area ricompresa tra Mortelle e il rione Case Basse. In particolare, il porta a porta partirĂ  nei villaggi e frazioni di Mortelle, Torre Faro, Faro Superiore, Sperone, Ganzirri, S. Agata, Contrada Fortino, Contrada Sena, Contrada Porticatello, parte della Strada Panoramica da Contrada Forte Spuria a Contrada Arcieri, Principe, Pace, Grotte, Contemplazione, Paradiso, Rione Case Basse fino alla rotonda in basso dell’Annunziata, escluso però quest’ultimo villaggio.

“Non siamo riusciti ad iniziare questa zona il 28 ottobre come auspicavamo per alcuni problemi relativi alla consegna dei kit in alcuni condomini. – spiega il presidente di Messinaservizi Bene Comune, Giuseppe Lombardo – Inoltre, visto che la prossima settimana ci sono le festivitĂ  di Ognissanti e della commemorazione dei defunti, abbiamo preferito rinviare al 4 Novembre.

“Siamo soddisfatti perchĂ© giĂ  nei primi villaggi dove è iniziato il porta a porta, nelle Zone 1 delle aree Sud e Nord, si registrano risultati confortanti con notevoli aumenti della differenziata. Alla fine del mese di novembre speriamo di iniziare il porta a porta anche nelle altre zone dell’area Nord e dell’area Sud e, a gennaio-febbraio speriamo di partire con il centro città”.

Dove richiedere i kit

“Al momento solo per i residenti della zona 1 dell’area Sud, – spiega Lombardo – chi non ha ricevuto il kit, può recarsi da Inpost in Contrada Pozzi, palazzina S. Giacomo 98151 Camaro Superiore (a 300 metri dallo svincolo di Messina Centro); per info il telefono è 090623466 –0902923130. Invece chi nelle zone 1 e 2 dell’area Nord non ha ricevuto il kit può recarsi all’isola ecologica di SpartĂ  o sempre da Inpost. Ricordiamo ai cittadini che nel nostro sito è presente una lista con le risposte alle domande piĂą frequenti che riguardano il porta a porta per chi avesse dubbi su come differenziare”.

Condividi




Change privacy settings