Maltempo, allerta rossa: scuole chiuse a Messina e in provincia

Per la giornata di domani è stata diranata lo stato di allerta rossa dalla Protezione civile. Per questo motivo scuole chiuse a Messina e in provincia.

Si sposta rapidamente verso il centro-sud l’ondata di maltempo che giĂ  da stasera farĂ  sentire i suoi effetti sulla Sicilia. La temuta “Squall-Line temporalesca” sta rapidamente avanzando sul mar Tirreno, da ovest verso est, e nelle prossime ore si avvicinerĂ  sempre piĂą minacciosa alle regioni meridionali I fenomeni piĂą violenti rimarranno confinati in mare aperto, ma avremo forti piogge sui litorali della Toscana meridionale, lungo le coste del Lazio e soprattutto sulla Sicilia.

I fenomeni più estremi colpiranno le province di Ragusa, Siracusa, Catania, Messina e Reggio Calabria, dove avremo piogge torrenziali su entrambi i versanti (jonico e tirrenico), con picchi di 150–180 mm di pioggia tra l’Etna, i Nebrodi, i Peloritani e l’Aspromonte.

E’ alto il rischio di pesanti fenomeni di dissesto idrogeologico con alluvioni-lampo: massima attenzione a frane e smottamenti. Il gran caldo che persiste in queste ore (in Calabria e Sicilia le temperature sono un po’ ovunque superiori ai +25°C) renderà ancor più seria la situazione all’arrivo del fronte temporalesco, con forti contrasti termici e una grande energia ad alimentare le celle temporalesche da cui scaturiranno forti grandinate e tempeste di fulmini.

Condividi




Change privacy settings