Svincolo di Giostra chiuso per chi proviene da Palermo

Chiude temporaneamente lo svincolo di Giostra per chi proviene da Palermo: il divieto scatterĂ  oggi e sarĂ  in vigore per un mese.

In attesa che vengano portati a termine i lavori per la messa in sicurezza del viadotto “Ritiro”, che dovrebbero proseguire fino alle 21 del 19 novembre, la prima “uscita” utile per gli automobilisti sarĂ  quella di Boccetta. E’ prevista una sola corsia nel tratto di tangenziale precedente all’uscita, per un tratto di circa 3,5 km, con l’incolonnamento di tutto il traffico nella corsia di sorpasso (e relative code).

La chiusura dello svincolo di Giostra è motivata dal fatto che bisogna intervenire sull’attuale bretella per far sì che sia percorribile anche dai camion, mediante un rinforzo tra la stessa bretella e il viadotto.

Le novità non sono finite: al termine dei lavori, l’uscita di Giostra diventerà obbligatoria per tutti i mezzi provenienti da Palermo, che per immettersi nuovamente in tangenziale dovranno girare attorno ad una rotatoria che sarà costruita a partire dalla fine del mese, bypassando il tratto di viadotto chiuso per lavori, e riprendere quindi la carreggiata autostradale attraverso l’ingresso dello stesso svincolo di Giostra.

I disagi per gli automobilisti dovrebbero durare fino a giugno, il tempo necessario per ricostruire la parte lato mare del viadotto “Ritiro” e per smontare la parte lato monte.

Le operazioni si svolgeranno in contemporanea per cercare di accorciare i tempi.

Condividi




Change privacy settings