Carne e legumi mal conservati, commerciante stangato

Non conoscono soste i controlli sulla filiera ambientale. Un altro commerciante è stato stangato dalla polizia municipale intervenuta insieme ai funzionari dell’Asp di Messina.

Nel mirino è finito, questa volta, un esercente originario dello Sri Lanka. L’ispezione si è concentrata in un negozio di piazza Lo Sardo.

Sequestrati 80 chilogrammi di carne mal conservata e  senza tracciabilità e farinacei e leguminose per 850 chili in cattivo stato di conservazione ed aggrediti dagli insetti.

I verbali sono stati trasmessi all’Asp per provvedimenti di chiusura dell’attivitĂ .

L’extracomunitario è stato sanzionato con una multa di 8mila euro.

Condividi




Change privacy settings