L’inarrestabile estate orlandina. Al via la Rotta del cappero e della malvasia e il Vela Cup

Anche se  l’estate sta per volgere al termine, non si arrestano  le attività del Porto Turistico di Capo d’Orlando. A tal riguardo il   28 e 29 settembre torna la “Rotta del Cappero e della Malvasia”, giunta alla venticinquesima edizione,  con partenza da Capo d’Orlando alla volta di Salina, che congiunge la costa siciliana alle isole Eolie e che ha coinvolto negli anni tantissimi appassionati.  Quest’anno, grazie all’impegno della società sportiva Yacht Club Capo d’Orlando, la manifestazione partirà proprio dalla marina orlandina. Ma non finisce qui.

Il  05 e 06 ottobre si rinnova l’appuntamento con il tanto atteso “Tag Heuer Vela Cup”. Dopo il successo della prima edizione che ha visto protagonisti  56 equipaggi che si sono sfidati amichevolmente nella acque antistanti il porto, con lo scenario delle Isole Eolie all’orizzonte, la seconda edizione si prospetta ancora più entusiasmante. La formula non cambia: una competizione velica tra barche di ogni dimensione e tipo, senza limitazioni d’età, senza burocrazia né complicazioni tecniche, con classifiche stilate in base alla lunghezza. E la sera, festa in banchina con musica e buon cibo. Le banchine del porto saranno altresì animate dagli stand per l’esposizione di prodotti per la nautica e dalla mostra dell’usato a cura di broker e intermediari del settore che presenteranno le imbarcazioni in vendita. La novità è rappresentata dall’istituzione del premio “Velista dei due mari”, rivolto ai velisti siciliani e calabresi che si sono distinti per meriti sportivi a livello nazionale e internazionale nel corso del 2018-2019. La premiazione avverrà il 05 ottobre, prima di scoprire i vincitori del Vela Cup.

Queste le premesse di due eventi d’incontrastata bellezza che nell’ultimo scampolo d’estate regaleranno al pubblico incredibili giorni  di totale relax.

Condividi