Non rispettano le norme igieniche: pizzeria e rosticceria rischiano la chiusura

Rischiano la chiusura due esercizi commerciali ubicati nella zona nord, oltre che il pagamento di una salatissima sanzione amministrativa. Infatti, nell’ambito dei controlli amministrativi e igienico sanitari presso gli esercizi commerciali della città, effettuati dai poliziotti delle Volanti con l’ausilio della Sezione Annona della Polizia Municipale e dei tecnici della Prevenzione del Sian, è stato constatato che una rosticceria e una pizzeria della zona nord non rispettavano i requisiti generali in materia di igiene. Inoltre, sono state evidenziate ulteriori irregolarità relative al registro scarico olii e all’occupazione della sede stradale.

Per le condizioni generali degli esercizi sarà dunque effettuata la proposta di chiusura delle attività.  Nel frattempo, sono state irrogate sanzioni per oltre 18 mila euro.

Condividi