Ganzirri, un lago…di fogna. Musolino: “Bisogna intervenire con urgenza”

Oltre 55mila colibatteri su 100 ml in corrispondenza del tombino delle acque meteoriche su cui scarica il condominio “Giardino sui laghi”. Poi un secondo prelievo sullo scarico del lago di Ganzirri, in corrispondenza del pozzetto già esaminato e i valori sono addirittura schizzati a 78mila.

E’ il risultato delle analisi effettuate dalla Polizia municipale, alla presenza dell’Arpa, l’Agenzia regionale per la protezione ambientale, e del condominio “Giardino sui Laghi”.

“Vuol dire che le acque sono inquinate – afferma l’assessore conunale all’Ambiente, Dafne Musolino –  si deve intervenire con urgenza per chiudere la condotta e ripristinare le condizioni di tutela ambientale”.

 

Condividi