Spaccio, arrestato extracomunitario a Giardini

È accusato di spaccio di sostanze stupefacenti un marocchino di 19 anni (M.A. le sue iniziali), in quanto lo scorso fine settimana è stato sorpreso a vendere della cocaina nei pressi di una spiaggia di Giardini Naxos.

In particolare, nel corso dei servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di droga, i carabinieri della Compagnia di Taormina hanno seguito i movimenti sospetti del giovane extracomunitario, il quale poco dopo ha intrapreso un dialogo con una seconda persona con la quale ha concluso un rapido scambio di un involucro. I carabinieri sono pertanto intervenuti, accertando che il giovane extracomunitario aveva appena ceduto una dose di cocaina. Sottoposto a perquisizione personale, addosso al 19enne è stata rinvenuta una dose di marijuana, mentre un ulteriore dose di cocaina era occultata all’interno di un buco nel muro.

La sostanza stupefacente è stata sequestrata ed il giovane marocchino è stato arrestato. Nella mattinata di ieri, l’arrestato è stato condotto dinnanzi al Giudice del Tribunale di Messina che, dopo aver convalidato l’arresto operato dai carabinieri, ha disposto per il giovane la misura degli arresti domiciliari.

Condividi