S. Agata Militello, aveva rubato quattro scooter: catanese finisce in manette

Dovrà rispondere del reato di furto aggravato continuato un catanese di 27 anni (V.G.A. le sue iniziali), in quanto lunedì scorso è stato sorpreso con quattro scooter che aveva precedentemente rubato nel comune di Sant’Agata Militello.

Da diversi giorni, per contrastare i furti consumati nell’ultimo periodo nel circondario, i carabinieri della Compagnia di Sant’Agata Militello avevano predisposto mirati servizi di osservazione e controllo del territorio anche con l’impiego di pattuglie con personale in abiti borghesi. Proprio lunedì scorso, a seguito di una segnalazione circa un furto di uno scooter nel centro abitato di Sant’Agata Militello, una pattuglia della Sezione Radiomobile ha intercettato un furgone condotto da un uomo che, mentre stava per immettersi sull’autostrada, alla vista dei militari ha abbandonato il mezzo, tentando la fuga. I carabinieri sono riusciti a bloccare l’individuo e hanno iniziato perquisire il furgone: durante la perquisizione sono stati rinvenuti quattro scooter che dagli accertamenti risultavano essere stati rubati nelle ore precedenti nel comune di Sant’Agata Militello.

Pertanto, il furgone e i quattro scooter sono stati sequestrati e l’uomo è stato arrestato. Nella mattinata di ieri, l’arrestato è stato condotto dinnanzi al Giudice presso il Tribunale di Patti per essere giudicato con rito direttissimo. L’autorità giudiziaria, dopo aver convalidato l’arresto dei carabinieri, ha disposto per il 27enne la misura degli arresti domiciliari.

Condividi