Reddito di cittadinanza, da lunedì i colloqui nei Centri per l’impiego

Da lunedì prossimo prenderà avvio la fase due del Reddito di cittadinanza, nell’ambito della quale i beneficiari della misura inizieranno ad essere convocati dai Centri per l’impiego al fine di trovare un’occupazione. In particolare, facciamo riferimento ai singoli componenti dei nuclei beneficiari del Reddito di cittadinanza, eccezion fatta per disabili, pensionati e studenti (anche universitari), che hanno ottenuto il sussidio tra aprile e luglio. Cruciale sarà il ruolo dei navigator, figura appositamente introdotta nell’ambito del Reddito di cittadinanza che avrà il ruolo di aiutare i soggetti beneficiari di tale misura a trovare un posto di lavoro.

Stando ai dati del ministero del Lavoro sulle persone “occupabili”, la gran parte dei soggetti da avviare al lavoro risiede nelle principali regioni del sud Italia: circa il 65% di questi beneficiari proviene infatti da Campania (178.370), Sicilia (162.518), Calabria (64.057) e Puglia (50.904).

Condividi