Terme Vigliatore, rinvitati i lavori al ponte “Termini”. L’Anas creerĂ  viabilitĂ  alternativa

L’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone ha reso noto che i lavori di ristrutturazione del ponte “Termini” – ubicato sulla Ss 113, nel comune di Terme Vigliatore – sono stati rinviati a metà settembre, periodo nel quale sarà stata riaperta da almeno cinque giorni la tratta ferroviaria Patti-Gioiosa Marea, così da garantire una valvola di sfogo alla mobilità lungo la costa tirrenica, considerato che il suddetto ponte sarà chiuso al traffico veicolare durante i lavori di ristrutturazione. In ogni caso, l’Anas ha garantito a Falcone che in questi giorni procederà con la realizzazione di una vera e propria viabilità alternativa a quella del ponte Termini.

“L’Anas – dichiara Falcone – ha preso l’impegno per la creazione di una viabilitĂ  alternativa a quella del ponte Termini durante il periodo in cui l’infrastruttura sarĂ  chiusa al traffico per i lavori di ristrutturazione. Inoltre, dando seguito alle richieste provenienti dal territorio come quelle dei sindaci di Barcellona Pozzo di Gotto e Terme Vigliatore, i lavori sono stati rinviati alla metĂ  di settembre, quando cioè sarĂ  riaperta la tratta ferroviaria Patti-Gioiosa Marea. Il 10 settembre, infatti, una volta conclusi i lavori alla galleria Montegnareale, la ferrovia tornerĂ  in funzione, assicurando così un’ulteriore valvola di sfogo alla mobilitĂ  lungo la costa tirrenica”.

“Voglio ringraziare l’Anas – ha concluso Falcone – per la disponibilitĂ  dimostrataci, siamo certi che la soluzione che ci verrĂ  prospettata sarĂ  all’altezza delle esigenze del territorio”.

Condividi




Change privacy settings