La Genius Loci presenta il progetto Personaggi Barcellonesi

Oggi, alle ore 12.00, presso i locali del Villino Liberty di Barcellona Pozzo di Gotto avrà luogo la conferenza stampa indetta dalla “Genius Loci”  per presentare il nuovo progetto dal titolo “Personaggi barcellonesi”. Dieci pannelli info-storico-culturali, in attesa di essere allocati in spazi ben precisi della città, per ricordare alcune personalità. Il progetto è condiviso con le Presidenze del Network delle Associazioni culturali, infatti alcuni di questi primi pannelli portano le “firme” di: Fidapa, Lions Club, Pro Loco Manganaro e Corda Fratres. L’iniziativa nasce con l’intento di riqualificare culturalmente il   proprio territorio,  preservarne la memoria storica, per la migliore conoscenza e valorizzazione di busti, lapidi o targhe commemorative già esistenti per poter ottimizzare un circuito di visite guidate con progetti formativi in tutte le  scuole della città. “Personaggi barcellonesi” é il nuovo progetto della Genius Loci in collaborazione con il Network delle associazioni culturali.

«La nostra cittĂ , la cittĂ  di Barcellona Pozzo di Gotto – afferma Bernardo Dell’Aglio, presidente della Genius Loci – vanta una grande ricchezza storica e culturale di uomini e di donne. Dietro ad ognuno di loro abbiamo un periodo della storia delle nostra cittĂ . Molti di “loro” sono ricordati con busti commemorativi o lapidi, in vari angoli della cittĂ . Da troppo tempo però questi busti o lapidi sono stati dimenticati o mai visitati dai nostri giovani. Per questo vogliamo “riscoprire” questi uomini, le loro biografie, le loro vite, le cose eccellenti fatte nei loro ambiti. Questi “Personaggi barcellonesi” hanno amato la propria cittĂ , il proprio territorio, il bene comune. Hanno avuto un senso di appartenenza a questa cittĂ , un senso che oggi risulta smarrito. Tutti loro hanno contribuito alla crescita sociale, civile e culturale di Barcellona e Pozzo di Gotto. Per questi motivi la Genius Loci, in collaborazione con il Network delle associazioni culturali, li vuole ricordare, con dieci pannelli informativi con testi biografici e foto, proprio per iniziare a ricordare i primi quindici “Genii loci”».

Già sono pronti  tre pannelli e si è in attesa dell’autorizzazione per poterli collocare. Il primo pannello comprende le figure di Bartolo Cattafi, Filippo Rossitto, Placido Mandanici, Nello Cassata, e sarà collocato in Piazza Duomo, adottato dal Lions Club. Il secondo  pannello attenziona Nino Pino Balotta, Alessandro Manganaro, Nino Leotti, e sarà collocato all’ingresso dei Giardini Oasi, adottato dalla Fidapa e firmato dalla Pro Loco Manganaro. Infine il terzo pannello, interamente dedicato a Giuseppe Cavallaro, che sarà collocato in Piazza Libertà, adottato dalla Corda Fratres.

Gli altri personaggi saranno Iris Isgrò, Carmelo Santalco, Nino Alberti, Michele Stilo, Giuseppe Cutroni-Zodda, Vittorio Madia, Carlo Stagno D’Alcontres.

La città di Barcellona Pozzo di Gotto avvia l’iter per inserire il proprio territorio nel  panorama del circuito culturale nazionale.

Condividi