Messina dĂ  l’ultimo saluto ad Aurora

Caldo, sudore e lacrime, a fiumi, per l’ultimo saluto ad Aurora De Domenico. Sono stati celebrati in Cattedrale, nel pomeriggio, i funerali della sfortunata ragazza rimasta vittima dell’ennesimo incidente sulla litoranea nord, da diverso tempo trasformata in “strada della morte”.

Al centro la bara color mogano con una fotografia sorridente di Aurora, la vogliono ricordare così i tanti amici che sono accorsi al Duomo per starle “vicino” nel giorno del dolore, quello del distacco dalla vita terrena. Un distacco avvenuto troppo in fretta per una ragazzina che suo, malgrado, ha lasciato questo mondo a soli 15 anni.

In prima fila, distrutti da un dolore e con la prospettiva di vivere con un vuoto incolmabile, c’erano i familiari ed i parenti piĂą stretti. A celebrare il rito funebre padre Tonino Schifilliti che in piĂą di un’occasione, durante l’omelia, ha voluto ricordare il sorriso di Aurora, volata in cielo troppo presto!

Condividi