L’Aquila Bafia ingaggia il centrocampista Durante

L’Aquila Bafia continua a fare sul serio per allestire una formazione di vertice in vista del torneo di Prima Categoria 2019/20. Dopo l’attaccante Paolo Cannuni, da ieri sera è arrivato ufficialmente alla corte del presidente Rao Enrico Durante, centrocampista classe ’85 (34 anni compiuti lo scorso 2 giugno) di scuola Camaro che torna in attivitĂ  a seguito della parentesi con la Messana del 2016, allorquando a dicembre dovette lasciare per motivi di lavoro.

Al suo attivo, oltre alle esperienze con il vecchio Camaro della famiglia Chiofalo (tra il 2001 e il 2007, 135 presenze e 7 marcature all’attivo in due tornei di Promozione e 4 di Eccellenza) ed il piĂą recente sodalizio biancoverde (tra il 2014/15 e il 2015/16 trentotto gare giocate), 3 campionati di Eccellenza e Promozione anche nelle file della defunta Spadaforese (tra il 2010/11 e il 2012/13 sessantasette presenze e 2 gol), uno in Promozione con il Pistunina (2013/14, venti presenze e una rete), tre in Prima Categoria tra Ghibellina (2007/08 e 2008/09, per un totale di 49 reti e 6 reti segnate) e Rodì Milici (2009/10, 25 presenze e due reti). “Lo chiamano il Pirlo dei poveri – sottolinea, con orgoglio, l’Aquila Bafia sul proprio profilo facebook – perchĂ© il suo ruolo ideale è il classico mediano che con le sue pennellate al pallone favorisce i compagni a far goal, un vero calciatore con tutti i requisiti richiesti dal mister”.

Nella giornata di sabato, invece, l’Aquila aveva reso noti gli accordi con gli attaccanti Stefano Puliafito, giĂ  corteggiato vanamente lo scorso dicembre prima che si accasasse al Gioiosa, e Lio Rotella (un ritorno dopo il biennio a Furnari). In serata ufficializzati anche il portiere Giuseppe Di Bella e il difensore Giuseppe Formica.

Condividi