Salvini sbarca a Taormina: “Prima si vota e meglio è”

Matteo Salvini sbarca in Sicilia per la prima delle tre tappe del suo tour elettorale/istituzionale (dipende da chi lo giudica). Ormai ripete come un mantra: seduta del Parlamento prima di Ferragosto per certificare istituzionalmente la crisi di governo e voto il prima possibile. Stesso copione recitato dal leader della Lega a Taormina, ospite del lido “Caparena”.

“Prima si vota e meglio è. L’unica cosa che mi aspetto è che il Parlamento si esprima il prima possibile, non dopo Ferragosto ma prima di Ferragosto. Ho totale fiducia e rispetto del presidente Mattarella, che mi sembra abbia ben chiaro il bene dell’Italia”.

Bagno di folla, come al solito tra selfie e abbracci, la ressa di fan e giornalisti. Il ministro dell’Interno si presenta in pantaloncini e t-shirt. Poi la tappa catanese, affollata e criticata…

Condividi




Change privacy settings