Spiaggia vicino via Don Blasco abbandonata a sé: De Luca annuncia la bonifica

Bonifica in vista per la spiaggia vicino via Don Blasco. Il tratto di litorale che ospita da decenni diversi insediamenti produttivi, che nel corso del tempo hanno contribuito notevolmente a degradare la zona in questione, presto potrebbe essere riqualificato. A tal proposito, il sindaco Cateno De Luca, a seguito di un’apposita segnalazione ricevuta dal consigliere comunale Dario Zante, stamani si è recato assieme a quest’ultimo per constatare di persona lo stato di completo abbandono in cui versa il suddetto tratto di spiaggia, e in particolare la parte ubicata alla fine del viale Europa. E purtroppo lo scenario è tutto fuorché gradevole: quello che potrebbe essere potenzialmente un litorale che ospita una vista mozzafiato ad oggi altro non è che una discarica a cielo aperto. Più nel dettaglio, il primo cittadino, durante una diretta su Facebook, ha mostrato una scena a dir poco desolante: torrenti di melma e cumuli di rifiuti fanno da penoso contraltare alla meravigliosa vista del mare.

Ed è proprio dalla spiaggia in questione che De Luca ha deciso di lanciare la sua nuova sfida. Il sindaco infatti ha annunciato che quanto prima la sua giunta si mobiliterà a realizzare un percorso di bonifica dell’intera area: “La grande scommessa è quella di riuscire a restituire alla città questo pezzo di affaccio al mare”, ha commentato De Luca. Il primo cittadino sembra avere le idee abbastanza chiare su cosa fare dell’attuale discarica cielo aperto. Infatti, De Luca pensa di destinarla alla balneazione e alla realizzazione di nuovi lidi pronti a dar vita a uno dei potenziali nuovi luoghi della movida messinese: “È evidente che ciò sia il risultato di scelte scellerate realizzate perlopiù attorno agli anni ’60, – spiega De Luca – aventi il fine di consentire la realizzazione di insediamenti produttivi in zone suggestive della città. Conseguentemente, in quella che potrebbe essere una zona destinata alla balneazione e alla realizzazione di lidi troviamo cumuli di rifiuti. Per questo motivo, ci dobbiamo occupare di rimuovere tale scempio, al fine di restituire alla città queste bellissime spiagge. In tal senso, inizieremo quanto prima un percorso di bonifica dell’intera area”.

In ogni caso rimane da chiarire come ha intenzione di procedere il sindaco al riguardo. Tra l’altro, è ancora presto per capire se quelle di oggi sono da considerarsi delle vacue dichiarazioni di intenti oppure se l’obiettivo è quello di intervenire concretamente. Il primo sopralluogo è stato realizzato soltanto stamani e dunque non è possibile al momento fare alcuna previsione al riguardo. Quel che ci auguriamo però è che De Luca prenda seriamente in considerazione l’ipotesi di procedere con i lavori di bonifica, perché da un tale intervento si potrebbe riqualificare non soltanto un tratto di spiaggia, ma un’intera area della città.

Condividi




Change privacy settings