Siracusano accelera sul Ponte sullo Stretto: “Realizzare quella che sarà la Tav del Sud”

Adesso si pensi anche alle grandi opere al Sud, come il Ponte sullo Stretto, la vera Tav del Mezzogiorno”. È quanto dichiarato dall’esponente di Forza Italia alla Camera dei Deputati, Matilde Siracusano, nell’ambito di un suo intervento in Parlamento.

“Se mettiamo sul piatto della bilancia anche il Ponte sullo Stretto, – prosegue Siracusano – comprendiamo che l’importanza della sua realizzazione è persino maggiore. Pensiamo alla ricaduta a cascata sull’economia del mezzogiorno, al turismo e all’occupazione. Inoltre solo con il Ponte sarà possibile realizzare l’alta velocità in tutta Italia, permettendo al Mezzogiorno di ambire al ruolo che geograficamente gli compete: diventare la porta europea sul Mediterraneo“.

È triste constatare – conclude la parlamentare – che la stessa mobilitazione per la Tav non sia stata promossa per il Ponte sullo Stretto, un’opera concepita, ma immediatamente dopo abortita a causa di scelte folli ed incomprensibili. Tra l’altro, la sua realizzazione sarebbe ancora più facile del Tav. L’auspicio è che, su tale versante, ci sia la stessa mobilitazione nazionale, affinché l’Italia non sia più spaccata in due realtà distinte e separate ma unita“.

Condividi




Change privacy settings