Contenitori della differenziata strapieni: Gioveni scrive all’Amministrazione comunale

Se l’Amministrazione intende incentivare la raccolta differenziata in città, oltre a distribuire i kit, deve anche svuotare con più frequenza gli appositi contenitori dislocati sul territorio, lasciati spesso troppo pieni!”. È quanto dichiarato dal consigliere comunale Libero Gioveni con riferimento ai contenitori della raccolta differenziata che, così come documentato dallo stesso consigliere comunale attraverso delle foto, sono non di rado strapieni. In tal senso, Gioveni ha chiesto all’Amministrazione comunale, e in particolare all’assessore al ramo Dafne Musolino e al presidente di MessinaServizi Giuseppe Lombardo, di intervenire con maggiore frequenza nello svuotare i contenitori appositamente dedicati alla differenziata.

“Mi giungono costantemente diverse segnalazioni di cittadini – spiega Gioveni – che lamentano questo disservizio che chiaramente scoraggia chi non vuole fare altro che il suo dovere civico. Se infatti i contenitori della carta, del vetro e della plastica fossero svuotati con la stessa frequenza (o quasi) di quelli dei rifiuti solidi urbani di certo i cittadini volenterosi non avrebbero difficoltà a depositare nelle varie postazioni i rifiuti differenziati”.

“Pertanto – conclude Gioveni – prima del tanto atteso (e un po’ temuto) avvio ufficiale della raccolta differenziata in tutta la città, chiedo all’Amministrazione di attenzionare meglio anche questi aspetti della gestione del servizio apparentemente più marginali, nell’importante e condivisa ottica di aumentare la percentuale della differenziata (ancora troppo bassa) nella nostra città”.

Condividi




Change privacy settings