Secondo Palazzo di Giustizia, domani vertice in Prima commissione

A seguito dell’audizione romana del sindaco Cateno De Luca e del vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici Salvatore Mondello al Ministero di Grazia e Giustizia sul futuro del Palagiustizia Satellite, il presidente della Prima Commissione consiliare con delega ai Lavori pubblici, Libero Gioveni, ha convocato per domani una seduta sul tema “della tanto auspicata realizzazione del secondo Tribunale cittadino, alla presenza di tutti gli autorevoli soggetti istituzionali del complesso settore della Giustizia”.

Sono stati invitati a partecipare, oltre al sindaco e al  vice sindaco, la presidente della Sezione Distrettuale dell’Associazione nazionale magistrati di Messina giudice Maria Militello, il neo presidente dell’Ordine degli avvocati Domenico Santoro, il segretario provinciale del sindacato Confsal Unsa Giustizia Giovanni Puglia e le organizzazioni sindacali di Cgil, Cisl e Uil.

“Sarà senz’altro l’occasione, forse unica negli ultimi anni, – afferma Gioveni – per fare definitivamente chiarezza sulla vicenda alla luce delle ultime novità romane e per mettere per la prima volta insieme tutti i massimi rappresentanti della categoria e ascoltare le loro legittime posizioni ed esigenze rispetto ad una sempre più urgente problematica che, purtroppo, non sembra aver trovato ancora soluzioni certe”.

Condividi