Abbandonò madre malata che poi morì: assolto

La Corte d’Assise di Messina ha assolto, perchĂ© il fatto non sussiste, Salvatore Sanseverino dall’accusa di aver abbandonato la madre anziana e malata, fino alla morte, avvenuta nel 2016.

Secondo l’accusa Sanseverino avrebbe lasciato la donna per diversi mesi in stato di malnutrizione, in un inadeguato contesto igienico sanitario e in condizioni incompatibili con l’etĂ  e le patologie di cui soffriva. Contestazioni aggravate, dall’addebito secondo cui da tali condizioni di vita sarebbe poi derivato il decesso.

Le accuse sono però cadute. L’imputato era difeso dall’avv. Santino Trovato. Attraverso una serie di testimonianze e ricostruzioni la difesa ha provato le cure prestate alla donna, anche attraverso l’impiego di alcune badanti e la somministrazione delle terapie farmacologiche assicuratagli dal figlio.

Condividi




Change privacy settings