Al Tindari Festival ferve l’attesa per l’arrivo de I Soldi Spicci

Tra i protagonisti  che compongono la 63° edizione del Tindari  Festival  ci sarà anche il duo comico “I Soldi Spicci”, in scena giovedì  alle ore  21.30, con il loro nuovo spettacolo  dal titolo “Chi dice donna dice camion.”

Reduci da una stagione incredibile che li ha visti protagonisti in tv e in teatro registrando sold out ovunque, lo spettacolo prende spunto dai numerosi video pubblicati sui loro social, che hanno riscontrato un grandissimo successo ottenendo milioni di visualizzazioni, in cui viene rappresentata la donna forte e di carattere, la cosiddetta donna camionista, che il duo comico analizza in chiave umoristica mettendo sotto esame, con spunti comici e critici, la mascolinità che si è impossessata delle nuove generazioni femminili. Chi dice donna dice camion racconta, con ritmo serrato e brillante, la superiorità caratteriale della donna a partire dai tempi di Adamo ed Eva.

Dalla creazione del mondo fino ai giorni nostri Adamo è sottomesso ad Eva, scoraggiata perché in dono ha avuto un uomo poco maschio. Ad aumentare questo disagio il fatto che, per antonomasia, la donna sia destinata a vivere a dieta, scaricando sull’uomo tutto lo stress che ne deriva e costringendolo a subire regimi alimentari di cui lui non avrà mai bisogno! Come un camion la donna sconvolge e travolge l’uomo che ne uscirà malconcio ma felice di condividere con lei una vita che sarebbe, altrimenti, noiosa.

Claudio e Annandrea offrono così una visione ironica ma veritiera delle dinamiche uomo/donna, capace di regalare allo spettatore spunti di riflessione sul ruolo della donna e dell’uomo dal punto di vista dei millennials. Lo spettacolo, prodotto da Arts Promotion di Mario Russo, si inserisce nel cartellone estivo siciliano, toccando i maggiori centri della regione e i più suggestivi teatri all’aperto.

Queste le premesse di  uno spettacolo che travolgerà il pubblico  sin dalle primissime battute.

Condividi




Change privacy settings