Ricettazione, giovane di Merì finisce in carcere

I carabinieri della Stazione di Merì hanno arrestato un uomo, ritenuto responsabile di ricettazione in concorso. Si tratta di T. G., di 25 anni. L’uomo è stato condannato a 2 anni e 6 mesi di pena definitiva per ricettazione in concorso, commessa in Merì nell’ottobre 2015.

Il provvedimento definitivo è stato emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario – Ufficio Esecuzioni Penali – di Barcellona Pozzo di Gotto e scaturisce dai fatti reato accertati dall’Arma di Merì.

I militari trovarono il giovane in possesso di ingente refurtiva (telefoni cellulari, tablet ed altri prodotti informatici di ultima generazione), motivo per il quale venne raggiunto successivamente da misura cautelare.

L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Barcellona.

Condividi