Moda. Heluna presenta la collezione P/E 2019

Domani, a partire dalle ore 18.30, n Corso XXV Aprile, 20  nel cuore centro storico di Ragusa Ibla, avrà luogo la presentazione della collezione P/E 2019 del brand di moda Heluna, creato dalla stilista, di origini messinesi, Ketty Giorgianni.

 Dieci splendide modelle indosseranno la collezione di Heluna e si snoderanno come un serpente colorato nel cuore del più bel barocco siciliano per concludere in modo allegro e gioioso la prima parte del percorso davanti al Duomo di Ragusa.

“In un’epoca social e iper-connessa, si avverte sempre piĂą il desiderio di rielaborare il concetto classico di sfilata.” Spiega Heluna  “Nasce così una nuova formula a metĂ  strada tra un defilè ed una performance esperienziale, interattiva e coinvolgente per provare a costruire un dialogo diretto con la propria audience e con il pubblico, che sarĂ  coinvolto dalle bellissime testimonial e dall’accompagnamento musicale di Davide Campisi, percussionista e compositore di indiscusso talento, artista molto apprezzato nel panorama sonoro folk-popolare siciliano e nazionale.”

Dopo una sosta, scandita sempre dai ritmi di Campisi le testimonial  faranno ritorno al punto di partenza dell’evento il concept store LoreDama Lab. Non mancheranno “on the road”  coinvolgenti momenti di festa e di condivisione con tutto il pubblico,  sorrisi e ballate con i passanti che diventeranno anch’essi  protagonisti del  momento di moda.

HELUNA, fondata dalla stilista Ketty Giorgianni, originaria di Messina,  è un’azienda di moda che trae ispirazione dall’anima di un’isola unica al mondo: la Sicilia capolavoro della natura, culla di cultura, teatro di antichi miti, crocevia di magnifiche civiltĂ  e terra di aspre contraddizioni. L’azienda propone abbigliamento ed accessori ideati e progettati da creativi con DNA siciliano. Motivi floreali, frutta, ceramiche, architetture, sculture, paesaggi saturi di luce e colori in cui l’orgoglio siciliano è l’unica fonte d’ispirazione.

Un defilé imperdibile, dunque, che segnerà la tendenza del domani.

Condividi