Promozione, Fabio Buda lascia l’Academy e passa al Merì

 

)

Fabio Buda saluta l’Academy di S. Filippo del Mela e si accorda con il Merì, nelle cui file continuerĂ  a disputare il torneo di Promozione. L’annuncio arriva dallo stesso attaccante classe ’86, messinese di nascita ma giĂ  da qualche anno stabilitosi a Spadafora dove ha messo su’ famiglia sposandosi con Ambra e diventando papĂ  di un bel bimbo. “La mia ultima annata calcistica è stata al di sotto delle aspettative (appena 15 partite e 1 solo gol attivo, ndr) – ammette il giocatore -, in quanto per motivi di lavoro ho potuto allenarmi poco. Sono grato all’Academy e in particolate a mister Nastasi che è una grandissima persona”.

Adesso però Buda ha deciso di voltare pagina, cedendo al “corteggiamento” dell’allenatore del Merì Felice Miceli suo grande estimatore: “Sinceramente, causa motivi di lavoro, pensavo di smettere. Determinanti sono state le proposte del mister che mi seguiva da ormai 3 anni ma, per un motivo o l’altro, non c’è stata la possibilitĂ  di seguirlo. Adesso è arrivata la volta buona. Grazie a lui sto giĂ  cominciando a ritrovare gli stimoli di alcuni anni fa”.
Nelle sue ultime Buda è ricordato soprattutto per il felice connubio calcistico (prima al Camaro e poi alla Messana), ma anche e soprattutto umano con Michele LucĂ , suo compagno di squadra nonchĂ© mister, e Paolo Cannuni. Michele LucĂ  è un bravissimo allenatore – prosegue l’attaccante -. Io sarò sicuramente di parte, perché si tratta di un carissimo amico che mi ha fatto anche da testimone di nozze, ma per lui parlano i risultati, Anche l’anno scorso al Camaro ha fatto un gran campionato facendo esprimere un bel gioco. Spero di vederlo allenare in categorie ben superiori alla Promozione. Paolo Cannuni è un altra grande persona, con cui mi intendo a meraviglia dentro e fuori dal campo. Spero di tornare ad essere suo compagno di squadra molto presto…

Condividi