Falcone, nascondeva marijuana nello zaino: centauro finisce in manette

È ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un uomo di 42 anni (C.F. le sue iniziali), in quanto sorpreso dai carabinieri della stazione di Falcone con circa 60 grammi di marijuana nascosti nello zaino.

In particolare, i Carabinieri hanno notato l’uomo a bordo di un ciclomotore mentre percorreva la via Nazionale nel comune di Falcone con atteggiamenti sospetti. Pertanto i militari dell’Arma hanno fermato il centauro per fare un controllo, a seguito del quale hanno rinvenuto un involucro in plastica contenente circa 60 grammi di marijuana, occultato dall’uomo all’interno dello zaino insieme a un altro sacchetto contenente del pane. La perquisizione, estesa anche all’abitazione del 42enne, ha consentito il rinvenimento di un altro grammo di marijuana e di un bilancino di precisione.

Al termine delle formalità di rito, come disposto dal sostituto procuratore di turno presso la Procura della Repubblica di Patti, l’uomo è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo.

Condividi