Castanea si prepara per gli Europei di tiro a volo: venerdì al via il campionato

Oltre 200 atleti provenienti da ogni parte del mondo stanno per recarsi a Messina. Manca infatti pochissimo alla 51esima edizione degli Europei di tiro a volo specialità “Elica”, il noto evento sportivo organizzato dalla Federazione europea di tiro che quest’anno si svolgerà al tiro a volo di Castanea da venerdì 7 a domenica 9 e che varrà anche come seconda prova di Coppa del Mondo. In particolare, gli atleti che prenderanno al campionato provengono da Italia, Egitto, Francia, Germania, Gran Bretagna, Stati Uniti, Malta, Belgio, Argentina ed Arabia Saudita.

Le prime rappresentative giungeranno a Messina già domani, quando è attesa la spedizione egiziana, che conta 25 iscritti. Proprio in Egitto si è tenuto ad aprile l’appuntamento d’apertura di Coppa del Mondo, che in quell’occasione era valido come Campionato d’Africa. Poi sarà un susseguirsi di arrivi, che confermeranno la rilevante valenza turistica della manifestazione, patrocinata dal Comune di Messina.

La nazionale azzurra si presenterà in Sicilia al gran completo, con diversi talenti peloritani, che punteranno a ben figurare davanti ai propri sostenitori. Elevato sarà il livello della competizione, che metterà in palio gli ambiti titoli e le medaglie europee ed i podi della rassegna iridata. Il ricco programma della settimana include la “Coppa Trinacria” ed il “Memorial Franco Martignoni”.

I tiratori messinesi in nazionale

Con di fronte l’incantevole scenario delle isole Eolie, la struttura di Castanea, gestita dalla famiglia Passalacqua e in particolare presieduta da Giovanni Passalacqua, dispone di sei campi, quattro saranno in funzione per le gare sulla distanza delle 30 eliche. Disponibili pure pedane “jolly”, dove i concorrenti effettueranno il training e test di qualsiasi genere e tipologia.

Condividi




Change privacy settings