L’associazione Fare per Cambiare sospende la propria attività

Dal primo giugno l’associazione messinese Fare per Cambiare sospenderà ogni sua attività di tipo politico e sociale, compresi gli impegni già presi e programmati quali la partecipazione al Pride dello Stretto del prossimo 8 giugno e all’evento “Messina Partecipa” del prossimo 14 giugno.

“La scelta – si legge in una nota dell’associazione – arriva a seguito di insanabili divergenze emerse all’interno del gruppo direttivo con particolare riguardo all’atteggiamento tenuto dai membri Andrea Giannino (dimessosi in data 17/05/2019), Costanza Pizzo (dimessa il 24/05/2019) e Fabrizio Manfredi, che hanno reso impossibile al gruppo di maggioranza proseguire i lavori assembleari per più assemblee consecutive, le figure cui sopra hanno inoltre mancato diversi obblighi sanciti dallo Statuto, rendendo impossibile l’attività. 

“Il Direttivo nelle persone di: Alfredo Mangano (Coordinatore), Davide Ciraolo (Membro della Commissione Social Media), Miriam Farhane (Portavoce Commissione Pari opportunità), Fatima Ezzahra Ban El Haq (Membro Commissione Pari opportunità) ha deliberato pertanto di sospendere il Responsabile Contabile Fabrizio Manfredi e contestualmente di ‘congelare’ l’associazione a tempo indeterminato, bloccando dunque ogni sua attività; a seguito di tale congelamento le persone facenti parte del Direttivo rimangono nominalmente incaricate ma fattualmente svincolate da Fare Per Cambiare, salvo eventuali riprese dell’attività deliberate dal Direttivo attualmente in carica”.

Condividi




Change privacy settings