Detenzione di droga, 27enne arrestato a Trappitello

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Taormina hanno arrestato in flagranza di reato il ventisettenne C. L., ritenuto responsabile di detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Nella mattinata di ieri, durante un servizio di pattugliamento del territorio taorminese nella frazione Trappitello del Comune di Taormina, i militari hanno sottoposto ad un controllo di polizia il giovane. Durante il controllo C. L. ha manifestato segni di nervosismo destando sospetti nei carabinieri che lo hanno sottoposto a perquisizione personale e domiciliare rinvenendo presso la sua abitazione della cocaina in “pietra”, pronta per essere tagliata e suddivisa in dosi, nonché una dose della stessa sostanza già confezionata per un peso complessivo di poco più di 3 grammi. Inoltre i carabinieri hanno rinvenuto anche circa un grammo di marijuana nonché due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Lo stupefacente rinvenuto è stato sequestrato.

Questa mattina, avanti al Giudice di Monocratico del Tribunale di Messina, è stato celebrato a sua carico il processo con rito direttissimo concluso con il patteggiamento della pena di un anno di reclusione.

Condividi




Change privacy settings