Milazzo, rubano dei vestiti: arrestate due donne

redstage

Milazzo, rubano dei vestiti: arrestate due donne

mercoledì 29 Maggio 2019 - 10:11
Milazzo, rubano dei vestiti: arrestate due donne

Dovranno rispondere del reato di furto due donne originarie del comprensorio tirrenico, in quanto accusate di aver rubato dei capi di abbigliamento con l’aggravante di averli danneggiati dopo aver rimosso i relativi dispositivi antitaccheggio. Il fatto ha avuto luogo domenica scorsa a Milazzo, presso il punto vendita “Decathlon” del centro commerciale Parco Corolla, quando il personale del Commissariato di Milazzo è intervenuto su richiesta degli impiegati dell’esercizio commerciale, i quali comunicavano che un addetto alla vigilanza aveva fermato una donna resasi responsabile del furto di capi di abbigliamento, dai quali aveva rimosso i dispositivi antitaccheggio tramite un paio di forbici da elettricista, che poi aveva occultato assieme alla refurtiva all’interno della propria borsa.
Giunti immediatamente sul posto, i poliziotti hanno cercato e poi identificato l’autrice del reato, la 34enne già nota alle forze dell’ordine Antonina Misiti, la quale è stata tratta in arresto per il reato di furto aggravato, ma non solo: la donna è stata denunciata a piede libero per il reato di ricettazione poiché nel suo portafoglio è stata rivenuta una carta di identità in corso di validità che risulta rubata nel 2018. Per la donna, l’autorità giudiziaria ha convalidato la misura degli arresti domiciliari. Al contempo, i poliziotti hanno denunciato un’altra donna di 33 anni, anch’essa pregiudicata, ritenuta complice per il concorso nel reato di tentato furto aggravato.