Unime, il professor Tranchida vince il “GC×GC Lifetime Achievement Award”

Il professore associato in Chimica degli Alimenti presso l’UniversitĂ  di Messina, Peter Q. Tranchida, ha portato a casa un importante risultato, ricevendo il “GCĂ—GC Lifetime Achievement Award”, ambito premio assegnato annualmente a scienziati di riconosciuta esperienza nel campo della gascromatografia multidimensionale “comprehensive” (GCĂ—GC) che hanno effettuato ricerche pionieristiche in questo ramo della chimica analitica strumentale. La premiazione è avvenuta nell’ambito del “43rd International Symposium on Capillary Chromatography & the 16th GCĂ—GC Symposium” che si è tenuto a Fort Worth (Texas, USA) dal 12 al 17 maggio.

Il professor Tranchida, inoltre, è stato il primo in assoluto a ricevere sia il “GC×GC Lifetime Achievement Award”, sia il “John Phillips Award”, quest’ultimo ricevuto nel 2012 (al congresso “36th International Symposium on Capillary Chromatography & the 9th GC×GC Symposium”). Il “John Phillips Award”, intitolato in onore dell’inventore della gascromatografia multidimensionale “comprehensive”, viene assegnato annualmente a ricercatori emergenti che hanno ottenuto risultati di eccellenza nel campo delle analisi GC×GC. La gascromatografia multidimensionale “comprehensive” viene considerata attualmente la tecnica analitica più potente per l’analisi qualitativa e quantitativa di composti volatili contenuti in campioni complessi.

Il professor Tranchida lavora nel gruppo di ricerca del professor Luigi Mondello dal 2002, anno in cui ha cominciato a frequentare il Corso di Dottorato in Chimica e Sicurezza degli Alimenti. In termini di ricerca scientifica, il professor Tranchida è coinvolto nello sviluppo di metodiche avanzate di gascromatografia-spettrometria di massa applicate, in modo particolare, in campo alimentare.

Condividi