Taormina, lo scrittore Sergio Claudio Perroni si toglie la vita

Secondo le prime ricostruzioni si sarebbe sparato un colpo di pistola in testa mentre camminava a piedi in via Roma a Taormina, nei pressi dell’hotel San Domenico, ponendo fine drammaticamente alla sua esistenza. La comunità taorminese piange per la tragica scomparsa del 63enne Sergio Claudio Perroni, conosciutissima figura nel mondo dell’editoria italiana che ha deciso stamani di togliersi la vita.

Nato a Milano, Perroni era noto ai piĂą come scrittore, traduttore e agente letterario. Dopo aver vissuto per diversi anni a Roma, Perroni decise di trasferirsi a Taormina, dove ad oggi ha sede la sua agenzia letteraria ed editoriale.

Sul luogo i poliziotti del locale Commissariato, i quali stanno adesso cercando di ricostruire la dinamica del suicidio e quali sono state le motivazioni che hanno spinto l’uomo a compiere l’estremo gesto.

Condividi




Change privacy settings