Taobuk 2019. Domani la conferenza stampa

Maria Antonella Saia

Taobuk 2019. Domani la conferenza stampa

venerdì 24 Maggio 2019 - 13:05
Taobuk 2019. Domani la conferenza stampa

Il countdown è iniziato.  Manca poco meno di un mese alla programmazione della nona edizione di Taobuk, che come di consueto, dal 21 al 25 giugno si svolgerà nei luoghi più suggestivi di  Taormina.
All’evento, che sarà presentato al pubblico  domani, alle ore 11.30, negli uffici della Regione Siciliana di Catania,  prenderanno parte l’Assessore regionale del Turismo, Sport e Spettacolo Sandro Pappalardo,  il  Dirigente generale del Dipartimento regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana Sergio Alessandro, il Sindaco di Taormina Mario Bolognari, il Presidente degli Albergatori di Taormina Italo Mennella, il presidente del Comitato scientifico di Taobuk Nino Rizzo Nervo e  il Sovrintendente del Teatro Massimo Bellini Roberto Grossi. Ad illustrare il programma sarà Antonella Ferrara, ideatrice e presidente di un festival di prestigio internazionale, che incrocia la letteratura con le altre Muse, la musica, il cinema, le arti figurative.
Come di consueto la serata di gala del festival letterario più atteso dell’anno si svolgerà nell’incantevole scenario del Teatro Antico, dove nel corso della serata del   22 giugno, alle ore 21.30,  avrà luogo la cerimonia di consegna degli esclusivi Taobuk Award, che vedrà tra i premiati anche lo scrittore Ian McEwan.
Tema della kermesse letteraria sarà  il “desiderio”, spinta propulsiva a realizzare ciò che siamo e vogliamo e che in questa sede sarà indagato in tutte  le sue molteplici sfaccettature,  come componente componente fondamentale della storia individuale e di quella universale, desiderare è sentimento, emozione, capacità di sognare, da sempre sprone e motivazione del cammino umano. D’altra parte, però, sembra profilarsi all’orizzonte una nuova forma di schiavitù: l’uomo senza sogni né passioni, e perciò senza desideri. Ma si può davvero rinunciare al desiderio senza rinunciare ad essere uomini? Un’edizione questa che non mancherà di regalare ai presenti incredibili  emozioni.