Teatro Mandanici. D’Artagnan e i tre moschettieri stanno arrivando

L’attesa è finita. Sabato, alle ore 21.00,  sul palco del Teatro Mandanici  andrà in scena “D’Artagnan e i Tre Moschettieri”, spettacolo di produzione propria, che saluterà il pubblico prima dell’interruzione estiva.

In scena, un grandioso cast composto da ragazzi, quasi tutti alla prima esperienza sul palco, tra loro: Domenico Imbesi (D’Artagnan), Salvatore Cilona (l’inquisitore), Alberto Liga (Porthos), Gaston Lucarelli (Athos), Mahamadou Traore (Aramis), Aurora Pettineo (Fortezza), Gina Cattafi, Prudenza, Alessandra Maimone, Giustizia, Chiara Salamone, Temperanza,  Roberta Macrì (la regina di Francia), Barbara Scorza (la dama di compagnia), Andrea Rappazzo (Bertrand, il padre di D’Artagnan), Dario Stroscio (il capitano), Martina Genovese (suor Maria Rosario), Nino Genovese (frate Bernardo), Simona Arnao (suor Illuminada), Allegra Camuti (suor Innocenzia), Vera Trovato (suor Pureza), Carolina Bucalo (Annunciacion), Viviana Romano (Ascencion), Marta Sottile (Conception), Francesco Bisignani (Pacheco) e Francesco Maniscalco (Pedro).

Ad affiancare il cast la Banda musicale Placido Mandanici diretta dal maestro Bartolo Stimolo. In ruoli di supporto, i performer Alice Ingegneri, Alessandra Borgosano, Francesco Gerbino, Davide Caputo, Giuseppe Scopelliti e la band composta da Giulio Decembrini (anche direttore musicale) al piano, Riccardo Ingegneri a basso e chitarra e Andrea Trovato alla batteria. Al fianco del regista Sasà Neri, l’autore del testo, Leonardo Mercadante, e, tra gli altri, Titti Galasso e Giulia Alesci a costumi e oggetti di scesna e Simone Lo Presti al sound design.

Uno spettacolo che, sin dall’anteprima avuta luogo qualche giorno fa, ha già dato prova di quanto grande sia la sua forza.

Condividi