Ex Province, De Luca propone la marcia della dignità

“Non possiamo continuare a subire. L’1 maggio alle 9.30 tutti a Messina per la marcia della dignità!”. Dalla sua pagina Facebook, il sindaco metropolitano Cateno De Luca chiama a raccolta i sindaci e i consiglieri comunali della provincia, i deputati, i sindacati, le associazione  e li invita a scendere in piazza il prossimo primo maggio per difendere le ex province, sull’orlo del baratro finanziario.

“È’ giusto che i 108 Comuni reagiscano all’indifferenza del governo nazionale per lo stato di dissesto delle ex province siciliane. È’ necessario che tutta la deputazione regionale e nazionale marci con noi per tutelare il nostro territorio È’ opportuno – continua il primo cittadino – che le organizzazioni sindacali e le associazioni di imprenditori siano al nostro fianco per evitare che 500 milioni per investimenti per infrastrutture strategiche vadano in fumo”.

Condividi