Detenuto evaso a Palagonia, è il messinese Oglialoro. L’uomo arrestato oggi

È caccia all’uomo da parte della polizia penitenziaria e dei carabinieri di Palagonia per rintracciare un evaso Gaetano Oglialoro, 41 anni, che stava rientrando nel carcere di Messina, dove si trova detenuto per reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti, dopo un’udienza al Tribunale di Caltagirone.

Il detenuto è riuscito a fuggire mentre il mezzo sul quale era trasportato ha effettuato una sosta per rifornirsi di carburante nella zona di Ramacca. Nelle ricerche impiegato anche un elicottero dei carabineri.

Indagini sono in corso per capire come lo stesso sia riuscito a sottrarsi alla sorveglianza del personale qualificato che lo traduceva su un mezzo di servizio.

AGGIORNAMENTO

Intanto si e’ conclusa nel centro storico di Palagonia, nel Catanese, la breve latitanza di Gaetano Oglialoro, 41 anni, fuggito dopo un’udienza al Tribunale di Caltagirone mentre stava rientrando nel carcere di Messina, dove si trova detenuto per reati connessi alla droga. Ad identificarlo e arrestarlo sono stati i Carabinieri della Compagnia di Palagonia e gli agenti della Polizia penitenziaria. Oglialoro e’ stato rintracciato e bloccato mentre cercava di raggiungere l’abitazione di un parente e non ha opposto resistenza. Il detenuto era riuscito a fuggire mentre il mezzo sul quale era trasportato ha fatto una sosta per rifornirsi di carburante nella zona di Ramacca.

Condividi