Caso Nemo Sud, l’affondo di Faraone: “Ms5 giustizialisti e manettari”

”Da sottosegretario alla Salute mi ero speso per rafforzare questa struttura ed evitare a tante famiglie i viaggi della speranza, lontano dalla Sicilia, per curare i propri cari. Sono rimasto allibito quando ho letto dai giornali dell’attacco violento ed incomprensibile dei parlamentari del M5S teso a screditare ‘Nemo Sud’. Giustizialisti e manettari come sempre.

Siamo stati a Messina con Franco De Domenico e Paolo Starvaggi per esprimere solidarietĂ  e vicinanza agli operatori, ai volontari, alle famiglie ed ai pazienti di questa struttura d’eccellenza sulla riabilitazione neurologica”. Così il segretario del Pd Sicilia, Davide Faraone.

Condividi