Evasione dai domiciliari: ucraino arrestato dai carabinieri, il giudice lo rimanda a casa

I carabinieri della Stazione di Messina Giostra hanno arrestato un 46enne di nazionalitĂ  ucraina, ritenuto responsabile del reato di evasione.

Durante un controllo delle persone sottoposte agli arresti domiciliari, i militari dell’Arma non hanno trovato l’uomo all’interno della propria abitazione e, successivamente, lo hanno rintracciato sulla pubblica via ed arrestato in flagranza del reato di evasione.

L’uomo si trovava ai domiciliari poiché, nell’agosto scorso, era stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia Messina Centro per maltrattamenti contro familiari e conviventi e nel novembre scorso si era già reso responsabile di un’altra evasione.

L’arrestato è comparso ieri davanti al Giudice del Tribunale di Messina che ha convalidato l’arresto, confermando nei suoi confronti la misura cautelare dei domiciliari.

Condividi




Change privacy settings