Giustizia tributaria: boom di ricorsi in Sicilia

In Sicilia è record di ricorsi alla Commissione Tributaria. E’ quanto emerge dalla relazione letta dal presidente Giuseppe Savoca in occasione della cerimonia d’inaugurazione dell’Anno giudiziario tributario 2019 nell’aula magna della FacoltĂ  di Giurisprudenza a Palermo.

“La Giustizia tributaria serve come canale d’affluenza all’evasione fiscale, la gente fa ricorso per ritardare il pagamento di imposte dovute – sottolinea Savoca – che mette in evidenza i dati di un articolo del quotidiano La Sicilia dello scorso settembre, in cui viene indicata la sopravvenienza di 15497 ricorsi da gennaio a giugno 2018, che sommati alla straordinaria giacenza di 97.098 ricorsi alla fine del 2017, con il computo di 23.681 procedimenti definiti nell’anno, determina la pendenza ‘mostruosa’ di 88.914 ricorsi, il doppio della seconda in classifica, la Calabria, che ne conta 45389. Record provinciale a Catania, con 39.572 cause pendenti, 15.705 a Siracusa, 11.646 a Palermo e 11.217 a Messina”.

Condividi