Barcellona, a presto la riqualificazione delle ville “Primo Levi” e “Milite Ignoto”

Un importo contrattuale di circa 437 mila euro, a cui si aggiungono oneri di vario tipo, quali l’Iva, 2922 euro per la sicurezza e 182577 euro per le somme a disposizione. Le due ville che fanno da cornice al Teatro “Placido Mandanici” di Barcellona Pozzo di Gotto, cioè le ville “Primo Levi” e “Milite Ignoto”, presto ritorneranno a nuova vita grazie a un contratto per la loro riqualificazione stipulato ieri mattina dall’amministrazione comunale.

L’appalto, finanziato con le risorse del Parco Urbano del Longano, è stato aggiudicato all’impresa Cangeri Giuseppe di Leonforte con un ribasso del 32,1213% sul prezzo a base d’asta di 639500 euro. Secondo le previsioni degli uffici amministrativi, i lavori di riqualifica dovranno essere portati a termine entro la primavera del prossimo anno: “Alla consegna dei lavori – si legge in una nota dell’amministrazione comunale – gli uffici prevedono che si procederĂ  entro la prossima settimana, motivo per cui si può presumere che le due ville possano essere riqualificate entro la prossima primavera del 2020, in questo ruolo completate da Piazza Gerone e dalle aree adiacenti del quartiere Marsalini,  a loro volta sottoposte ad un radicale intervento di maquillage urbanistico i cui lavori hanno avuto avvio proprio recentemente”.

Condividi